"Sul fronte dei ricordi"

Associazione storica - Moena (Valle di Fassa)

Col Margherita

La zona Col Margherita - Juribrutto rappresentava il cardine dell’avanzata italiana in questa porzione di fronte: le cime costituivano terreno di aspri e sanguinosi attacchi. Le più cruente battaglie avvennero oltre la forcella Juribrutto sulla dorsale sud di Cima Bocche dove si scontrarono i soldati italiani della brigata Tevere e le truppe austro - ungarici.

Tutte queste azioni di guerra intraprese dagli italiani non avevano l’obiettivo di aprirsi un varco verso la Val di Fiemme, ma erano solo un diversivo per impedire spostamenti di truppe austriache sul fronte dell’Isonzo. Il tanto deprecato disprezzo della vita umana imputabile agli Stati Maggiori trovò qui ulteriore conferma: ci si accanì in testardi assalti contro postazioni assolutamente imprendibili.

La zona si presenta ben conservata sul costone e sulla cima di Juribrutto, mentre nella parte finale: “Col de le Palue”, si possono visitare le gallerie italiane appena ripristinate.

Clicca sulla bussola per andare alle caratteristiche del percorso